In ottemperanza del D.P.C.M. dell'8 marzo 2020 e del successivo D.P.C.M. del 9 marzo 2020

Contenimento del contagio da CODIV-19, si avvisano i cittadini che:

Data di pubblicazione:
15 Marzo 2021
In ottemperanza del D.P.C.M. dell'8 marzo 2020 e del successivo D.P.C.M. del 9 marzo 2020

In ottemperanza del D.P.C.M. dell'8 marzo 2020 e del successivo D.P.C.M. del 9 marzo 2020 - Contenimento del contagio da CODIV-19, si avvisano i cittadini che:

DAL 10 MARZO E FINO AL PROTRARSI DELL'EMERGENZA COVID-19 I SEGUENTI UFFICI COMUNALI RICEVONO IL PUBBLICO SOLO PREVIO APPUNTAMENTO TELEFONICO
- Ufficio Polizia Municipale 0533 997908
- Ufficio Contratti 0533 997909
- Servizi Tecnici 0533 997912
- Ufficio Servizi Sociali 0533 997911
- Centralino 0533 993719
 

ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO UFFICIO SERVIZI DEMOGRAFICI (dal 22/06/2020 FINO A FINE EMERGENZA SANITARIA)
LUNEDI':dalle 9.00 alle 12.00
MARTEDI': dalle 9.00 alle 12.00
MERCOLEDI':dalle 9.00 alle 12.00
GIOVEDI': dalle 15.00 alle 17.30
VENERDI': dalle 9.00 alle 12.00
Si predilige l'appuntamento, telefonando al numero 0533/997907, nei seguenti orari: dal Lunedì al Venerdi' dalle 8.00 alle 9.00 e dalle 12.00 alle 13.00.
Le CIE verranno rilasciate  negli orari sopra indicati SOLO ED ESCLUSIVAMENTE SU APPUNTAMENTO.

Sono garantiti i servizi essenziali   

Per gli uffici  RAGIONERIA TRIBUTI E SEGRETERIA - telefonare al centralino

Allo scopo di adottare le misure di prevenzione necessarie al contenimento del Coronavirus dal giorno 16 marzo l'Ufficio Tributi è chiuso al pubblico.
E' possibile svolgere la maggior parte delle pratiche (dichiarazioni, istanze, richiesta di chiarimenti e richiesta dei modelli F24) scrivendo al seguente indirizzo mail: tributi@comune.mesola.fe.it

Si fa seguito alla prefettizia n. 50494 datata 28 luglio 2020, concernente la proroga, al 31 dicembre 2020, della validità dei documenti di riconoscimento e di identità di cui all'articolo 1, comma 1, lettere c), d) ed e), del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, rilasciati da amministrazioni pubbliche con scadenza dal 31 gennaio 2020.
A tal riguardo, si comunica che il Decreto-legge 7 ottobre 2020, n. 125, convertito dalla legge 27 novembre 2020, n. 159, ha nuovamente modificato l'articolo 104, comma 1, del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, convertito dalla legge 24 aprile 2020, n. 27, disponendo la proroga al 30 aprile 2021 della validità dei citati documenti.
Nel richiamare le indicazioni già fornite con la prefettizia sopracitata, si evidenzia che la validità ai fini dell'espatrio della carta d'identità resta limitata alla data di scadenza indicata nel documento.

Ultimo aggiornamento

Venerdi 16 Settembre 2022